La cura dell'abito

-

-

-

Perché lavare a secco?

Il lavaggio a secco si prende cura dei colori, che non perderanno di brillantezza, e dei tessuti satinati o di raso, che resteranno sempre lucenti come nuovi.
Molti dei nostri abiti hanno cuciture, ricami, perline e altri abbellimenti delicati, che potrebbero essere danneggiati dal lavaggio in lavatrice o a mano.
Il lavaggio a secco in lavanderia evita l'asciugatura o l'eliminazione delle pieghe tramite asciugatrici, ferri da stiro e vaporizzatori. Il calore eccessivo può rovinare il tessuto dei nostri abiti.

Macchie:

Può capitare di macchiarsi, ma ciò non deve necessariamente compromettere la bellezza dell'abito o dell'evento. Se trattate con attenzione, molte macchie possono essere rimosse del tutto.

Lavare a secco le macchie:

- Tutti i nostri abiti prevedono solo il lavaggio a secco.

-È consigliabile portare l'abito macchiato in lavanderia il prima possibile, per un migliore risultato contro le macchie.

-Informare la lavanderia della causa della macchia garantisce il trattamento più appropriato.

Trattare le macchie durante un evento:

Se ti macchi l'abito durante un evento, è molto probabile che ti sarà impossibile portarlo subito in lavanderia. Ecco di cosa hai bisogno per minimizzare il danno e continuare a goderti la serata.

- Tamponare delicatamente per rimuovere la macchia in eccesso. Per eliminare i residui più superficiali è bene raschiare delicatamente con un coltello non appuntito.

- Evita assolutamente di strofinare, rischieresti di allargare la macchia o di farla assorbire maggiormente dal tessuto.

- Tampona con un pezzo di stoffa bianco e pulito. Evita fazzoletti o tovaglioli di carta che potrebbero lasciare residui.

- Non usare saponi e non pre-trattare l'abito con detergenti chimici. I prodotti chimici potrebbero reagire al contatto con la macchia e rovinare il tessuto se trattato in seguito anche in lavanderia.

- Sulle macchie a base di olio bisognerebbe spargere un prodotto assorbente, come borotalco o amido di mais. Lasciare che questo assorba la macchia per circa 5-10 minuti, per poi rimuovere il tutto tamponando con un panno. Lavare a secco il prima possibile. Le macchie a base di olio più comuni sono quelle determinate dal trucco, dall'unto, dal burro e dal deodorante.

- Per le macchie non a base di olio, è bene porre un panno bianco sotto la macchia e tamponarne la superficie con un altro panno bianco bagnato in acqua fredda. Le macchie non a base di olio più comuni sono quelle di succhi, caffè, tè, sudore, vino rosso, fango, alimenti per neonati.

- Lascia in acqua fredda le parti dell'abito con le macchie più resistenti fino a quando non spariscono del tutto (fino a 24 ore). Le macchie che persistono devono essere trattate in lavanderia.  

- Non usare ferro da stiro o macchina a vapore, e non asciugare a secco, in quanto il calore farebbe consolidare la macchia.

Trattare le macchie durante un evento:

Se intendi trattare una macchia da solo, è bene farlo con cautela e delicatezza. Da ricordare che qualsiasi detergente o prodotto chimico che usi potrebbe reagire con quelli usati in secondo momento dalla lavanderia e danneggiando il tessuto. Sebbene detergenti ossigenati o detergenti delicati siano in grado di rimuovere dal poliestere alcune delle macchie non a base di olio, è consigliabile far trattare le macchie a base di olio da una lavanderia professionale.

- Evitare assolutamente l'uso di candeggina o di anti-macchie a base di candeggina sui nostri abiti.

- Segui le istruzioni sulla confezione dell'anti-macchie.

- Prova prima l'anti-macchie su una parte non visibile dell'abito.

- Non usare più tipi di anti-macchie differenti poiché potrebbero danneggiare il tessuto.

- Tampona delicatamente la superficie della macchia con un panno pulito, senza sfregare a lungo.

- Poni un altro panno sotto la macchia per assorbire i residui.

- Applica l'anti-macchie dall'esterno verso l'interno per eliminare la macchia dai panni sopra e sotto il tessuto. Per non far allargare la macchia, evita di pulire muovendoti verso l'esterno della stessa.

- Risciacquare a fondo il tessuto per rimuovere del tutto il detergente o l'anti-macchia.

- Dopo il risciacquo, si consiglia di avvolgere il tessuto bagnato in un telo e di lasciarlo ad asciugare in piano. Non aggrovigliare o strizzare.

Grinze::

I nostri tessuti non si sgualciscono facilmente, ma se capita, talvolta basta appendere l'abito per eliminare le grinze. Una stiratura delicata o l'uso della macchina a vapore a bassa tensione può eliminare anche le grinze più profonde.

- Se l'abito presenta ancora grinze e pieghe, prova ad appenderlo in bagno durante una doccia calda per una leggera esposizione al vapore. Assicurati che il vestito non si bagni.

- Le grinze più tenaci possono essere eliminate con un ferro da stiro caldo. Evita di riscaldarlo al massimo, l'eccessivo calore potrebbe rovinare il tessuto.

- Se usi una macchina a vapore, è consigliabile versare acqua distillata e ripulire da ruggine o residui l'interno della macchina.

- Potrebbe essere una buona idea quella di provare prima il ferro da stiro o la macchina a vapore su una parte non troppo visibile dell'abito, o porre un panno pulito tra il ferro da stiro e l'abito.

Conservazione/mantenimento:

I nostri tessuti sono selezionati non solo per il loro aspetto, ma anche per la resistenza nel tempo. Con un po' di attenzione ed extra cura, il tuo abito continuerà ad essere come nuovo anche dopo anni.

- È consigliabile portare l'abito in lavanderia dopo ogni volta che si è indossato. Il sudore, i residui di deodoranti o macchie nascoste se lasciati sull'abito, col tempo possono consolidarsi e scolorire il tessuto.

- Se l'abito non è troppo pesante, si può appendere in un porta-abiti per vari mesi senza problemi.

- Se si appende un abito più pesante, è consigliabile appendere la gonna ad una una seconda gruccia, per evitare che tutto il peso dell'abito gravi sulle spalline.

- Gli abiti con decorazioni, perline o ricami pesanti potrebbero strapparsi se lasciati appesi per molti anni. L'ideale sarebbe conservare l'abito in piano, avvolto in carta non acida o in un lenzuolo bianco, conservandolo in una scatola.

- Riponi l'abito in piano o avvolgi l'abito piuttosto che ripiegarlo, in questo modo eviti che si formino pieghe.

- Conservalo o appendilo in un ambiente fresco e secco per evitare che si ingiallisca o che faccia la muffa con l'andar del tempo.

BTest